mercoledì 31 luglio 2019

INTERSESSUALITA' E DEVIANZA CRIMINALE - LIBRO DI ANNARITA FRANZA E VINCENZO LUSA



Quante volte sarà capitato ai genitori di un bambino appena nato di sentirsi chiedere “è maschio o femmina?”, una domanda fondata sul presupposto dell’esistenza di due soli generi con caratteristiche biologiche e genetiche ben definite. Sappiamo però che non è sempre così: le statistiche (peraltro non sempre precise) ci dicono che circa trenta milioni di bambini nel mondo, ovvero una percentuale che varia tra lo 0,05 e l’1,7 della popolazione, nascono con tratti intersessuali, cioè con una anatomia riproduttiva o sessuale che non rientra nelle definizioni tipiche di maschio e femmina.

mercoledì 17 luglio 2019

IL CONSIGLIERE ANCIS SERAFIN NOMINATO SOCIO ONORARIO DEL PARLAMENTO DELLA LEGALITA'

Il Comune di Cologna Veneta ha ospitato nella giornata di mercoledì 17 luglio la cerimonia di consegna degli attestati di onorificenza del Parlamento della Legalità Internazionale a professionisti meritevoli che si sono contraddistinti nel settore.

mercoledì 5 giugno 2019

I VERTICI ANCIS AL CONVEGNO "LE INVESTIGAZIONI E I DISPOSITIVI TECNOLOGICI INNOVATIVI"

Il Presidente ANCIS Mauro Piermarocchi ed il Vice Presidente Valeria Lupidi interverranno sabato 8 giugno in qualità di relatori al convegno "Le Investigazioni e i dispositivi tecnologici innovativi" che si terrà a Fiumicino presso Qsistemi Italia.

A testimonianza del costante sviluppo dell'Associazione Nazionale Consulenti Intelligence & Security, Qsistemi Italia e Federpol hanno invitato i vertici ANCIS a portare il proprio contributo nell'ambito di una lunga giornata formativa che avrà come protagonista la tecnologia in ambito cybersecurity.

mercoledì 22 maggio 2019

L'ANCIS E' NELL'ELENCO DELLE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI DEL MISE


Con grande soddisfazione comunichiamo che l’ANCIS – Associazione Nazionale Consulenti Intelligence e Security, dal 10 maggio 2019, è stata inserita nell’elenco delle associazioni professionali del Ministero dello Sviluppo Economico, ai sensi della legge n.4/2013 che ha riformato le professioni non organizzate in ordini o collegi.

L’elenco prevede tre sezioni e l’ANCIS è stata iscritta nella sezione:


lunedì 20 maggio 2019

IL TESTO "BULLISMO E CYBERBULLISMO" DISTRIBUITO AL CONVEGNO ANVU 2019

Il volume "Bullismo e Cyberbullismo - aspetti teorici e pratici per operatori di Polizia" è stato ufficialmente distribuito in occasione del Convegno Nazionale dell'ANVU Associazione Professionale Polizia Locale d'Italia.

venerdì 3 maggio 2019

LA "NUOVA" LEGITTIMA DIFESA

È stata definitivamente approvata la nuova normativa recante importanti modifiche al codice penale ed alle altre disposizioni in materia di legittima difesa.

L’art.52 c.p. pertanto ora sancisce che “non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale di una offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all’offesa”.


Come spesso succede, su tale nuova normativa sono già state fatte speculazioni evocando possibili futuri scenari da far west.

lunedì 25 febbraio 2019

LA VIOLENZA DI GENERE


Secondo la definizione dell’ONU del 1993 la violenza di genere è “…ogni atto di violenza fondato sul genere che comporti o possa comportare per la donna danno o sofferenza fisica, psicologica o sessuale, includendo la minaccia di questi atti, coercizione o privazioni arbitrarie della libertà, che avvengano nel corso della vita pubblica o privata…” (art.1).
La violenza di genere costituisce una tipologia di reato in costante espansione e di continuo interesse da parte della comunità scientifica.

giovedì 14 febbraio 2019

RIFUGIATI E MIGRANTI ECONOMICI

La distinzione tra rifugiati e migranti economici è stata introdotta da tale Egon Kunz, uno studioso di migrazioni che aveva elaborato la teoria detta push/pull Theory. Kunz in effetti intendeva differenziare chi parte per necessità, cioè i pushed, destinati a diventare rifugiati, da chi parte per scelta, i pulled, attratti da migliori prospettive economiche.



lunedì 17 dicembre 2018

SPRAY AL PEPERONCINO: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA


È l’ultima fobia di questi giorni: lo spray al peperoncino sta seminando il panico in tutta Italia soprattutto dopo gli eventi nella discoteca di Corinaldo dove un minorenne avrebbe spruzzato lo spray urticante provocando la morte ed il ferimento di molti ragazzi. Immediatamente dopo tale drammatico evento sono stati resi noti altri due episodi che hanno coinvolto studenti e bombolette anti-aggressione: uno in un istituto superiore di Pavia dove quasi 50 persone sono rimaste intossicate dai vapori dello spray spruzzato presumibilmente da un alunno, ed un secondo in una scuola in provincia di Cremona dove una studentessa, sembra per una spruzzata fatta “per scherzo” ha fatto finire in ospedale cinque compagni.